<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=2115093345406354&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Lufthansa PartnerPlusBenefit

Fare affari a Pechino: 7 consigli utili per le aziende

Fare affari a Pechino

Molte aziende hanno a che fare con il mercato cinese per la fornitura dei materiali o servizi, per la compravendita di prodotti, per partnership finanziarie nell’avvio di nuovi progetti o per l’apertura di una o più filiali in questo Paese, tanto che è diventato sempre più importante e vicino.

Un crescente numero di persone da tutto il mondo, infatti, non solo visita la Cina come turista, ma ha scelto di vivere e lavorare lì.

A seguire, alcuni consigli per le aziende che intrattengono rapporti con questo Paese, in particolare per fare affari a Pechino, così da orientarsi meglio tra le sue strutture ricettive e le modalità di trasporto.


La puntualitĂ  come regola base per fare affari a Pechino

Il risultato dell’aumento di turisti, viaggiatori d’affari ed expat che vivono o lavorano in Cina è che i modi di fare occidentali non sono piĂą visti così estranei come una volta, anche se i valori tradizionali cinesi, legati allo status, al rispetto e il rapporto faccia a faccia sono ancora molto importanti. E, nonostante il tempo che ancora si impiega ad attraversare Pechino da una parte all'altra, la puntualitĂ  è sempre considerata un importante segno di rispetto.

Vediamo ora 7 piccoli ma importanti suggerimenti di viaggio per fare affari a Pechino.

1. I principali voli aerei

Diverse compagnie offrono il volo con partenza dai rispettivi hub principali, come Lufthansa da Francoforte. Tra i vettori membri di Star Alliance che offrono un volo diretto per la Cina dall'Europa c’è anche Air China che prevede partenze giornaliere dall'aeroporto di Heathrow a Londra.

 

2. I trasporti per arrivare in cittĂ 

Per raggiungere Pechino dall'aeroporto ci sono varie possibilità. L’opzione più costosa è prenotare prima della partenza la limousine convenzionata con l’hotel che si è scelto. Una soluzione leggermente più economica è il taxi fuori dal terminal.

Per ottimizzare le spese, l’alternativa migliore resta quella del treno: l’Airport Express serve i terminal 2 e 3 dell’aeroporto, Dongzhimen e Sanyuanqiao in città. Esistono anche varie linee di shuttle aeroportuali che portano a Pechino e collegano le sue principali stazioni ferroviarie. Occorre sempre tenere presente che in città il traffico è simile a quello di Bangkok, per cui meglio sempre calcolare molto tempo per gli spostamenti.

 costo dei viaggi

 

3. Scegliere gli hotel

Tutte le principali catene alberghiere internazionali hanno i loro hotel nel quartiere centrale di Pechino, incluse le proprietà di Shangri-La, così da soddisfare ogni esigenza per i clienti business.

In particolare, la nuova catena greca di boutique hotel di lusso, Grace Hotels, ha inaugurato a Pechino una struttura davvero sorprendente e unica. L’albergo sorge nell’Art District, dove un tempo c’era una fabbrica di vetro, trasformata poi nell’Yi House Art Hotel. Offre 30 camere, ciascuna decorata in modo diverso ed esclusivo, un ristorante e un bar.

 

4. I migliori ristoranti

A Pechino hanno aperto molti ristoranti di tendenza che offrono un’esperienza che va oltre quella culinaria. Il Green T House Living ne è un esempio, tanto che Wallpaper Magazine l’ha definito “entusiasmante” pubblicandone un’ottima recensione. Si tratta di uno spazio molto ampio, bianco e luminoso, e si trova nell'area suburbana di Pechino. In questo ambiente si può sperimentare un mix tra la tradizionale cerimonia del tè, la cucina cinese e musica. Inoltre, il locale ospita un negozio di mobili e accessori di design che è possibile ammirare e acquistare al termine della visita.

 

5. I luoghi da visitare

Anche se si viaggia per business, in una cittĂ  come Pechino non si può non dedicare un po’ di tempo alla visita culturale e turistica dei suoi siti piĂą importanti. Oltre alla famosa Tiananmen Square, la seconda piazza piĂą grande del mondo, c’è la CittĂ  Proibita, in cui si trova quello che è stato il palazzo imperiale, dalla dinastia Ming a quella Qing. Ci vuole almeno un giorno per vederne solo le parti principali. La Grande Muraglia cinese invece è a un giorno di viaggio dalla capitale. 

6. L’approccio agli incontri commerciali

Un consiglio su come approcciarsi ai meeting di lavoro: meglio non iniziare subito a parlare di affari. Per la mentalità cinese, il primo incontro è spesso solo un modo per conoscersi, senza alcun accenno al business, specialmente se si tratta di una riunione di alto livello. Il tempo che si impiega per arrivare al focus del discorso è proporzionale all'entità dell’affare che si deve discutere.

E non bisogna dimenticare una piccola accortezza di buone maniere verso l’interlocutore cinese: il biglietto da visita va sempre offerto tenendolo con entrambe le mani.

 

7. Le informazioni pratiche

Pechino è 8 ore avanti rispetto al GMT. La moneta è il Renminbi (RMB). I cittadini europei necessitano del VISA per entrare nel Paese. Per saperne di piĂą, si possono visitare i siti governativi del proprio Paese o di quello di destinazione. Un approfondimento sulle assicurazioni di viaggio, invece, è disponibile a questo link.

 

Le risorse che offre il mercato cinese sono molte, presto sarĂ  praticamente impensabile non avere a che fare con questo Paese per le aziende che vogliono guardare al futuro.

Iniziando fin d’ora a prendere confidenza con una realtà tanto diversa dalla propria, rispettandone le tradizioni e i modi di fare, si possono ottenere grandi opportunità di crescita, allargando le proprie prospettive verso i nuovi orizzonti del mercato.

Scopra come ottenere vantaggi esclusivi e comfort gratuitamente, in cambio di Punti Benefit, con il programma dedicato alle aziende: clicchi qui sotto per iscriversi!

New Call-to-action

Tags: trasferte di lavoro, bleisure, organizzazione viaggio d'affari

New Call-to-action
costo dei viaggi


Benefit Blog 

Informazioni, notizie e molti spunti utili per i viaggi di lavoro. Il luogo ideale in cui ricevere aggiornamenti e consigli per ottimizzare il viaggio aziendale.

Si iscriva alle notifiche del Blog

Articoli Recenti