<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=2115093345406354&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Lufthansa PartnerPlusBenefit

L'impatto di internet sull'esperienza nelle VIP lounge


VIP loungeChe l’avvento e la diffusione abbia modificato in modo consistente, l’approccio al lavoro, la vita personale e il mondo in generale è innegabile. Ovviamente la trasformazione ha riguardato anche l’esperienza di viaggio, di piacere o di lavoro, personalizzando al massimo le possibilità e potenziando l’accesso alle informazioni.

Nelle prossime righe, vedremo come negli ultimi 10 anni anche le VIP lounge si siano evolute, diventando sempre più connesse.


Evoluzione delle VIP lounge

Guardandoci indietro anche solo di una decina d’anni, anche i business traveller più tecnologici non erano ancora abituati a potere leggere e scrivere email da cellulare in attesa di imbarcarsi su un aereo.

Oggi, non solo si tratta di una situazione frequente nelle VIP lounge, ma persino in volo è possibile connettersi tramite wi-fi e lavorare come se ci si trovasse in ufficio.

La digitalizzazione non ha riguardato esclusivamente il viaggio di lavoro, perché tutti i passeggeri usano smartphone e tablet per gli scopi più svariati: ci sono i genitori in viaggio che cercano di tranquillizzare i figli mostrando loro il cartone animato preferito, ci sono i più giovani che ingannano l’attesa con l’ultimo episodio di una serie tv, c’è chi legge un quotidiano e chi video-chiama i parenti a casa.

Tuttavia, nel viaggio d’affari troviamo sicuramente le declinazioni più innovative che la digitalizzazione ha messo a disposizione, per semplificare i collegamenti e rendere l’esperienza in volo e in aeroporto decisamente più piacevole e priva di ostacoli.

Concentriamoci ora sulle VIP lounge, analizzando in particolare quelle accessibili con il biglietto di Business Class, First Class e richiedibili anche come premio diretto dei programmi di incentivazione.

 

New Call-to-action

 

VIP lounge & connettività

Una connessione a internet sicura, stabile e veloce è certamente la richiesta principale all'interno delle lounge aereoportuali e ormai è piuttosto comune trovare degli accessi hotspot anche in altre aree, come la sala d’attesa, il duty free o i ristoranti vicini agli imbarchi.

La vera differenza risiede nella qualità del servizio e nella sicurezza dei collegamenti, perché se un viaggiatore può scegliere di condividere alcuni suoi dati “in cambio” di un accesso a internet temporaneo, per chi viaggia per lavoro i dati sono anche aziendali e occorrono rassicurazioni circa il rispetto delle normative sul trattamento dei dati.

Oltre all'aspetto relative alla privacy, la velocità della connessione deve potere rispondere alle esigenze dei viaggiatori, garantendo a tutti la possibilità di effettuare il caricamento e lo scaricamento di file, di video-chiamare l’ufficio (o la famiglia a casa) e di accedere alla rete aziendale senza ostacoli.

Le VIP lounge delle compagnie aeree, grazie al supporto delle tecnologie di intelligenza artificiale, prevedono sistemi integrati capaci di segnalare, da remoto, eventuali criticità e di risolverle velocemente, continuando a garantire un servizio eccellente e senza necessità di attivare il personale presente che potrà dedicarsi totalmente all'assistenza ai passeggeri.

In un’esperienza immersiva, certamente non va dimenticata l’attenzione ai clienti. In fondo, il tempo trascorso nelle lounge serve a ottimizzare e rendere più piacevoli i tempi di attesa prima di imbarcarsi. Come avvisare dell’imminente chiusura del gate o della possibilità di accedere al priority boarding un passeggero che sta discutendo con i colleghi dall'altra parte del mondo o semplicemente riposando, magari con le cuffie?vip lounge - viaggio di lavoro

Grazie allo sviluppo di applicazioni dedicate, le compagnie aeree possono comunicare ai loro clienti in modo efficace e poco invasivo, con l’invio di notifiche automatiche per avvisare della possibilità di imbarcarsi.

Ad esempio, Lufthansa ha recentemente progettato il portale LoungeNet, una piattaforma multifunzione e interattiva che informa il passeggero sullo status e sulle condizioni del volo.

Tramite l’app, è possibile anche accedere a offerte esclusive e conoscere in anteprima le ultime novità, come l’apertura di nuove Lounge o le offerte Spa&Beauty attive.

La piattaforma offre l’accesso a corsi di yoga interattivi, visualizzabili online e riproducibili all'interno delle sale. Inoltre, nelle Lounge di Francoforte e Monaco, è attivo un servizio di stampa gratuito, accessibile tramite un codice PIN fornito dalla compagnia.

Infine, il portale permette a passeggeri First Class e Senator di accedere a esclusivi trattamenti corpo e viso nel centro benessere presso il Gate B dell’aeroporto di Francoforte.

 

Le opzioni di connessione che la tecnologia mette a disposizione oggi e continueranno a essere sviluppate hanno notevolmente alzato l’asticella dei livelli di servizio. Per i business traveller, l’accesso a internet non è più solamente un plus gradito, ma un assoluto must-have per il viaggio di lavoro. Le compagnie aeree includono il collegamento nelle offerte e le aziende devono prestare attenzione anche a questi benefit se vogliono continuare a garantire un’esperienza di trasferta capace di motivare e soddisfare i propri collaboratori.

Scopra come è semplice e conveniente ottenere vantaggi esclusivi, accumulando punti preziosi a ogni viaggio con il programma gratuito di incentivazione aziendale PartnerPlusBenefit!

New Call-to-action

Tags: viaggi d'affari, servizi digitali, wi-fi in aereo, business class

Benefit Blog 

Informazioni, notizie e molti spunti utili per i viaggi di lavoro. Il luogo ideale in cui ricevere aggiornamenti e consigli per ottimizzare il viaggio aziendale.

Si iscriva alle notifiche del Blog

New Call-to-action

Articoli Recenti