<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=2115093345406354&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Lufthansa PartnerPlusBenefit

Lungo la nuova via della seta: documenti per viaggiare in Cina


Se si è in procinto di organizzare un viaggio d’affari in Cina, è bene sapere in anticipo quali sono i documenti necessari al traveller per non avere problemi o imprevisti, in aeroporto o durante il viaggio.

In questo articolo, cercheremo di fornire una panoramica di tutte le pratiche che bisogna sbrigare prima della partenza e dei documenti senza i quali non sarà possibile entrare nel Paese di destinazione, in particolare:

  • passaporto
  • visto
  • assicurazione
Per leggere l'articolo intero

Argomenti: organizzazione viaggio d'affari, travel manager, mercato cinese, via della seta

I consigli per le aziende che vogliono esplorare il mercato cinese


Quando si decide di iniziare a fare affari in un Paese straniero, è bene informarsi non solo sulle norme e le leggi vigenti, ma anche su tutti quegli aspetti che possono avere un forte impatto nell’instaurare una relazione positiva. Il linguaggio non verbale, lo sguardo, i gesti di rispetto e non, la cultura e le usanze: sono tutti elementi di cui bisogna tenere conto per evitare di approcciarsi nel modo sbagliato.

Vediamo cosa è bene sapere prima di partire per un business travel in Cina.

Per leggere l'articolo intero

Argomenti: trasferte di lavoro, mercato cinese, via della seta

Cosa vendere in Cina: guida a un mercato in trasformazione


I consumatori cinesi acquistano diverse tipologie di prodotti di importazione, per questo esportare in Cina può essere molto vantaggioso per le aziende italiane. Per decidere cosa vendere in Cina, però, bisogna partire da un’analisi dettagliata del mercato e delle abitudini degli acquirenti, in modo da avere un’idea chiara di aspettative e obiettivi aziendali.

In questo articolo, vedremo quali sono i beni di consumo più apprezzati in Cina sui quali conviene puntare per incrementare l’export.

Per leggere l'articolo intero

Argomenti: export, mercato cinese, via della seta

Esportare in Cina è ancora un vantaggio strategico?


Riuscire a esportare i propri prodotti in Cina è l’obiettivo di molti imprenditori e aziende italiane. Il motivo è semplice: ampliare il mercato in Cina significa aprirsi a una popolazione di quasi un miliardo e mezzo di persone, tra l’altro molto attratte dal Made in Italy.

Molte imprese del settore agroalimentare e del lusso sono riuscite a imporsi nel mercato asiatico, ma si tratta per lo più di grandi marchi piuttosto noti. Per le piccole-medie imprese spesso risulta invece complicato. Ma esportare in Cina è ancora così vantaggioso? Vediamolo in questo articolo.

Per leggere l'articolo intero

Argomenti: export, mercato cinese, via della seta

Via della seta oggi e ieri: alla scoperta delle destinazioni


Quella che conosciamo come Via della Seta oggi era, nell'antichità, un insieme di itinerari terrestri, marittimi e fluviali di circa 8 mila chilometri che permetteva importanti scambi commerciali tra Oriente e Occidente. La Via della Seta attraversava l‘Asia centrale e il Medio Oriente, collegando la Cina all'Asia Minore e al Mediterraneo.

L’attuale progetto One Belt One Road si riferisce a un piano di investimenti per far ripartire i commerci proprio lungo l’antica Via della Seta e favorire i collegamenti tra Europa e Cina.

Quali sono le città più interessanti lungo questo percorso? Scopriamolo nell'articolo di oggi.

Per leggere l'articolo intero

Argomenti: bleisure, export, via della seta

Cosa esportare in Cina? Un'analisi del consumatore medio


Per capire cosa esportare in Cina, le aziende devono prima analizzare i cambiamenti economici, sociali e demografici che stanno modificando le caratteristiche dei consumatori e il modo in cui questi spendono il loro denaro. Non è sicuramente facile, non solo per il velocissimo ritmo di crescita del Paese e le conseguenti trasformazioni nel modo di vivere delle persone, ma anche per le enormi differenze economiche e demografiche che si riscontrano in Cina.

Vediamo, nell’articolo che segue, quali sono le caratteristiche del consumatore cinese medio, con lo scopo di delineare un profilo generale da prendere come rifermento.

Per leggere l'articolo intero

Argomenti: export, mercato cinese, via della seta

I vantaggi della nuova Via della Seta per esportare in Cina


La Cina è uno dei luoghi più strategici per l’esportazione dei prodotti italiani: i cinesi infatti sono molto attratti dai prodotti della nostra penisola , soprattutto nell’agroalimentare, ma anche molti altri settori possono trovare in Cina opportunità interessanti.

È per questo motivo che uno dei punti centrali dell’accordo firmato tra Italia e Cina sulla nuova Via della Seta riguarda proprio l’export. Vediamo, nel seguente articolo, quali potranno essere i vantaggi della BRI - Belt and Road Initiative - per l’esportazione in Cina dei nostri prodotti.

Per leggere l'articolo intero

Argomenti: export, mercato cinese, via della seta

Guida alle città sulla via della seta strategiche per il business


I percorsi ipotizzati nel progetto One Belt One Road sono almeno tre, di cui due terrestri e uno marittimo; per questa ragione, si dovrebbe parlare di nuove Vie della Seta, al plurale. Per chi non si fosse ancora informato a proposito dell’iniziativa (chiamata anche Belt and Road Initiative o BRI), basti sapere che si tratta di un ingente piano di investimenti, principalmente in infrastrutture, trasporti, strade e autostrade, per migliorare i collegamenti e i rapporti commerciali tra Europa e Cina.

Vediamo in questo articolo quali sono le città sulla via della seta più strategiche in Cina che fanno parte del progetto, analizzandone gli aspetti di business e non solo.

Per leggere l'articolo intero

Argomenti: export, mercato cinese, via della seta

Via della seta: tutte le novità e le opportunità per le imprese


Il 23 marzo 2019 è stato siglato a Roma il Memorandum of Understanding (MoU) tra Italia e Cina, un documento che comprende 29 accordi (19 istituzionali e 10 commerciali) e rappresenta l’adesione dell’Italia alla BRI, ovvero la Belt and Road Initiative, resa in italiano con l’espressione nuova Via della Seta. Pur essendo una semplice dichiarazione di intenti, il MoU ha una certa rilevanza, perché dimostra la chiara volontà politica della penisola di stringere una relazione sempre più stretta con l’alleato cinese. 

In questo articolo cercheremo di analizzare e spiegare che cos'è questo importante progetto e perché può essere un’opportunità per le imprese Italiane che guardano a Oriente.

Per leggere l'articolo intero

Argomenti: export, mercato cinese, via della seta

New Call-to-action
New Call-to-action


Benefit Blog 

Informazioni, notizie e molti spunti utili per i viaggi di lavoro. Il luogo ideale in cui ricevere aggiornamenti e consigli per ottimizzare il viaggio aziendale.

Si iscriva alle notifiche del Blog

Articoli Recenti